Andare Lontano
Storia e tecnologia dei mezzi di trasporto

Che ruolo avevano le barche solari nella mitologia egizia? Cosa comportò l’invenzione della ruota? Chi ha introdotto il timone nella navigazione? Perché la Fiat Uno fu presentata a Cape Canaveral? Come funziona un sommergibile?

Queste alcune delle curiosità legate al mondo dei trasporti che i visitatori potranno scoprire con la nuova mostra del Post!

La nuova mostra del Post, dedicata al mondo dei trasporti, è nata della collaborazione con l’Unione Modellisti Perugini, per offrire una lettura inconsueta dell’evoluzione dei modi con cui l’uomo ha imparato, nella sua storia, a muoversi velocemente su aree sempre più ampie imparando a viaggiare su terra, acqua e aria.

Ad accompagnare i visitatori in un affascinante viaggio attraverso il tempo, saranno i bellissimi modelli in scala di alcuni dei mezzi che hanno fatto la storia del trasporto, e le installazioni interattive che aiuteranno a comprendere la scienza alla base delle diverse soluzioni utilizzate dall’uomo per muoversi.

Il percorso espositivo comincia affrontando i primi passi verso l’evoluzione dei mezzi di trasporto messi in atto dall’uomo dal momento in cui l’addomesticamento di animali come il cavallo e il bue, si è combinato con l’invenzione della ruota. Da questo momento passano diversi anni prima che l’evoluzione tecnologica faccia sostanziali cambiamenti, che arrivano quasi improvvisamente quando il protagonista diventa il Carbonio. “Andare Lontano” ripercorre le principali tappe di questa linea evolutiva e, partendo dal modello in scala della Biga etrusca di Monteleone, si passa a ripercorrere l’avvento dei primi treni a vapore fino ad arrivare ai primi del Novecento con la produzione dei primi autoveicoli.

E dalla Terra si passa all’Acqua con le prime imbarcazioni che, da semplici tronchi, si trasformarono poi in monossili e quindi in barche a remi. Dalle barche a vela che sfruttavano le correnti del vento, passando dall’invenzione del timone e della bussola, le imbarcazioni si perfezionano continuamente permettendo in pochi secoli di raggiungere tutte le terre emerse, fino ad arrivare alle prime navi con il motore a vapore sostituito dopo la seconda guerra mondiale da quello diesel. Un exhibit interattivo permette ai visitatori di scoprire come funziona un sommergibile e ancora, grazie a un’istallazione multimediale, potranno essere condotti alla scoperta del mare e della nautica!

La terza sezione è dedicata all’Aria. L’uomo da sempre ha manifestato il desiderio di “volare”, ha iniziato sperimentando il volo con mongolfiere e alianti ma solo da poco più di 100 anni, con il velivolo dei fratelli Wright, il sogno si è iniziato a realizzare in maniera più concreta. Andare Lontano ripercorre attraverso i modelli in scala le varie tappe che hanno condotto agli aerei più moderni.


INGRESSO LIBERO